XVIII

Nubi su nubi s'addensano
                            e si fa buio.
Amore mio, perchŔ mi lasci tutto solo
            ad attendere fuori della porta ?

Io sono tra la folla a mezzogiorno,
                         quando ferve il lavoro,
ma in questo giorno buio e solitario
                    sei tu la sola mia speranza.

Se non mi mostri il tuo volto,
       se solo mi lasci in disparte;

come potr˛ sopportare
       queste lunghe ore di pioggia ?

Lo sguardo si perde lontano
     nell'oscuritÓ del cielo,
e il mio cuore vaga gemendo
     col vento che soffia incessante.